#Giardino vince la peste

23/04/2020
#Giardino vince la peste

Giardino, rifugio contro il caos, la paura, la sofferenza.
La bellezza di un luogo vitale è un abbraccio che protegge dal contagio.
Locus amoenus dove ritrovare se stessi, rigenerarsi e prepararsi al domani, che comunque arriverà e dovremo affrontare con tutto il suo carico di incognite e di insidie.
L'umanità tutta attende un rinnovamento e nell'attesa si strugge in pensieri inquieti, nervosi.
Il giardino è antidoto per i mali e le malie, ci rassicura con i suoi confini, i colori sgargianti, con la sua capacità di rinascere.
Lo stesso fece la brigata di giovani che, per scampare alla peste che imperversava a Firenze, fuggì in campagna, lontano dal tumulto e dall'angoscia degli uomini, angoscia e strazio che avevano scacciato ogni ordine morale e civile.
In questa campagna-giardino si snodano le novelle in un crescendo di temi, ricordo di un mondo dove il giardino era teatro di incontri conviviali e del ragionar cortese.
E dal giardino si rinascerà.
Il rinnovamento, se sapremo ascoltare, arriverà dagli elementi naturali che da sempre sussurrano quale sentiero percorrere.
Ripartire dal giardino segreto che si nasconde nel nostro profondo e dal giardino-mondo, da quel sublime spettacolo naturale.
Rinascere con una nuova sensibilità.

Ne saremo all'altezza?
Il giardino mediterraneo e i suoi aromi
Di seguito una pillola dell'intervento tenuto...
continua
CARRUBO, albero antico e prezioso per i nostri giardini e la nostra salute!
CARRUBO Ceratonia siliqua Fabaceae Meraviglioso...
continua
GIUGGIOLO, riscopriamo i frutti antichi per un giardino sostenibile!
GIUGGIOLO Zizyphus jujuba  Famiglia...
continua
P. IVA 02531330468 C.F. LMBLCA77A71L833A
Pec info@pec.versiliagarden.com   |   Privacy - Cookie - Links