Il Giardino di Alcinoo

31/03/2020
Fuori dall'atrio, vicino alle porte, si apre un vasto giardino: da una parte e dall'altra lo cinge una siepe. Grandi alberi crescono qui rigogliosi, peri, melograni, meli dai frutti lucenti, fichi dolcissimi, olivi fiorenti. Non finiscono mai di dar frutto, per tutto l'anno fioriscono, d'inverno e d'estate per tutto l'anno e sempre il soffio di zefiro fa nascere alcuni, altri matura. La pera sulla pera vecchia, sulla mela la mela, l'uva sull'uva, il fico sul fico. C'è una vigna piena di grappoli, alcuni sono messi a seccare al sole, in luogo aperto, di altri fanno vendemmia, altri ancora li pigiano; ma vi sono anche grappoli acerbi, appena fioriti, e altri che cominciano a maturare. Lungo l'estremo filare crescono, ben ordinate, piante di ogni sorta che fioriscono per tutto l'anno. E vi sono due fonti, una scorre per tutto il giardino, l'altra, da parte opposta, sotto la soglia dell'atrio scorrendo raggiunge l'alto palazzo: qui i cittadini attingono l'acqua.
Questi erano i doni splendidi che gli dei fecero alla casa di Alcinoo.

Omero “Odissea” Canto VII
a cura di Maria Grazia Ciani – Editore Marsilio
Il giardino mediterraneo e i suoi aromi
Di seguito una pillola dell'intervento tenuto...
continua
CARRUBO, albero antico e prezioso per i nostri giardini e la nostra salute!
CARRUBO Ceratonia siliqua Fabaceae Meraviglioso...
continua
GIUGGIOLO, riscopriamo i frutti antichi per un giardino sostenibile!
GIUGGIOLO Zizyphus jujuba  Famiglia...
continua
P. IVA 02531330468 C.F. LMBLCA77A71L833A
Pec info@pec.versiliagarden.com   |   Privacy - Cookie - Links